Profumo di mela.


Capita che a volte ti senti sola e non hai nulla da fare. E capita anche che tutto ciò che puoi fare, l’hai già fatto.

Sei nella di Lui casa, senza le tue cose, senza i tuoi spazi, senza la serenità di poter andare dove vuoi, perché una meta, in effetti, non ce l’hai. Non conosci nessuno, all’infuori di Lui.

Allora è tutto in ordine, tutto pulito, la giornata è limpida, calda, quasi primaverile.

Tra un sito e l’altro cerco qualcosa che mi piaccia, qualcosa attraverso il quale essere ME al 100%. Mi piace osservare le mie scelte. Mi mette di buon umore pensare di avere dei gusti diversi dagli altri, e a differenza di come potevo pensare qualche mese fa, non per questo necessariamente sbagliati.

Apro le imposte verdi della porta-finestra brianzola, e saluto un merlo che cinguetta sul balcone. Giusto stamattina gli avevo lasciato delle briciole. Sa’ di poter contare su di me.

Poi d’un tratto c’è la mia Irene, che sa’ sempre illuminarmi la giornata con la sua esuberanza e la sua energia! E’ addirittura riuscita a convincostringermi a leggere davanti ai 2059206590502040 invitati al suo matrimonio. MALEDETTA, riesci sempre a farmela. Ormai i preparativi sono ben avviati e non vedo l’ora di condividere questo magico giorno con lei!

Non sapendo come passare il tempo, onde evitare di trascorrere tutto il pomeriggio ipnotizzata su Real Time, ho deciso di mettere le mani in pasta:

“IRENE, trovami una ricetta!”

“Che hai in casa?”

“Tutto e niente, ora ti faccio vedere il tutto.” e inizio ad arrampicarmi tra sedie, salti, pensili e maniglie, quale nana che sono.

Ok, gli ingredienti ci sono tutti, facciamo una torta.

Cucinare via web-cam non è mai stato così divertente, e per quanto io mi sia attrezzata a livello di attrezzatura culinaria……NON E’ MAI SUFFICIENTE.  Si ha sempre troppo poco! Per la gioia dei miei muscoli!

Così ora guardo il forno e vedo una bella torta lievitante che ha già sprigionato tutto il suo dolce profumo per questo mini-appartamento. E mi piace, perchè profuma quasi più di quella di mamma (poi magari farà schifo, ma il profumo basta a ripagarmi di tutta la fatica!) …..E L’HO FATTA TUTTA DA SOLA! Come non esserne orgogliosa?

E’ proprio vero che la felicità è fatta di piccole cose. A volte bastano due parole affettuose, un pizzico d’impegno, un odore familiare e tutta la giornata cambia colore. Mi piace. MI-PIACE.

E a voi? Quali sono quelle piccole cose, anche irrilevanti sotto certi versi, che cambiano il vostro umore?

Prima

Dopo

Si, ok. Non fate caso allo zucchero a velo. In totale mancanza di un colino con la C maiuscola, ho dovuto spanderlo con la SCHIUMAROLA!

Ecco, lo sò. State ridendo.

Oh, a mali estremi, estremi rimedi! 😉

Annunci

2 thoughts on “Profumo di mela.

  1. Brava micia mia! Sono fierissima di te! Hai fatto tutto da sola e dovendo improvvisare non avendo tutti gli strumenti! Adesso se è pure buona è un successo assoluto! Ti voglio bene! ❤

  2. Confermo che la torta era proprio gustosissima! Promossa la mia cuochina bella a pieni voti! 😉
    E un abbraccio anche a Irene x il supporto morale e l’aiuto nella ricetta!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...